Glossario





Nonostante le complesse vicende storiche, l'abbazia di Casamari è rimasta sostanzialmente integra nella struttura originaria e rappresenta uno dei modelli meglio conservati di architettura cistercense in Italia. i lavori di restauro, diretti dalla Soprintendenza alle Belle Arti, sono stati realizzati, in modo sistematico, intorno agli anni '50. Casamari, come tutte le altre abbazie dell'Italia centro-meridionale, a differenza di quelle del Nord, « denota un gusto così estraneo all'arte italiana da non poter parlare di maestranze locali neppure guidate da un architetto venuto dalla Francia » . I moduli di costruzione richiamano quelli borgognoni e caratterizzano un'architettura ispirata alla semplicità e alla funzionalità prorpie dell'Ordine. anche la pianta, pur nei necessari adatamenti alla configurazione del luogo, ripete la tipica planimetria cistercense
Nella visita che sta per cominciare si potranno visitare alcune tra le zone più importanti del monastero: sono state scelte per la loro importanza storico-architettonica, quindi per approfondimenti riguardanti la Farmacia, la Biblioteca, il Collegio rimandiamo alle sezioni specifiche del sito. Fate riferimento alle indicazioni presenti sulla cartina. Non rimanete dietro al gruppo e seguite sempre la "guida"!
Buon divertimento!

Per le visite "reali", soprattutto per le comitive, si consiglia sempre di informarsi al numero 0775.282800.



Selezionare il luogo da visitare e clikkare per iniziare la visita!

Attendere che il computer abbia caricato tutte le immagini necessarie al funzionamento della mappa







L'Abbazia di Casamari